CASSANO ALLO JONIO (COSENZA), sequestrato deposito abusivo, denuncia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 208 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

CASSANO ALLO JONIO (COSENZA), sequestrato deposito abusivo, denuncia

Cosenza e Provincia
Typography

Sigilli a motori e pezzi carrozzeria in uno stabile in disuso

CASSANO ALLO JONIO (COSENZA), sequestrato deposito abusivo, denuncia
CASSANO ALLO JONIO (COSENZA), sequestrato deposito abusivo, denuncia

CASSANO ALLO JONIO (COSENZA), 29 MAR - Un deposito abusivo di parti di autovetture di provenienza illecita è stato scoperto in uno stabile in disuso di proprietà di un ente pubblico, a Cassano allo Jonio, dalla Guardia di finanza di Sibari che ha denunciato in stato di libertà una persona per ricettazione e invasione di terreni o edifici. I finanzieri dopo avere notato e controllato un furgone all'apparenza abbandonato all'interno di un terreno non recintato hanno trovato motori e pezzi di carrozzeria come sportelli, parafanghi, cruscotti, cerchioni, tappezzeria di autovetture. I baschi verdi sono risaliti al proprietario del mezzo che è risultato estraneo alla vicenda e l'utilizzatore che aveva avuto in prestito il furgone. Quest'ultimo, proprietario dei beni, non è stato in grado di dimostrarne la provenienza lecita. Tutto il materiale trovato è stato posto sotto sequestro.