ROSSANO, indennita' a falsi lavoratori, denunciato
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 146 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

ROSSANO, indennita' a falsi lavoratori, denunciato

Cosenza e Provincia
Typography

Ex funzionario pubblico attribuiva falsi codici fiscali

ROSSANO, indennita' a falsi lavoratori, denunciato
ROSSANO, indennita' a falsi lavoratori, denunciato

ROSSANO (COSENZA), 27 MAR - Un ex funzionario pubblico era riuscito ad ottenere false attribuzioni di codice fiscale in modo da poter presentare all'Inps domande per il riconoscimento e l'erogazione delle indennità di disoccupazione, malattia e maternità da parte di presunti lavoratori. La truffa è stata scoperta a Rossano dalla Guardia di finanza che ha denunciato una persona anche per falso materiale in atti amministrativi e falso ideologico in atto pubblico. I finanzieri, coordinati dalla Procura di Castrovillari, hanno scoperto che i soggetti richiedenti erano anagraficamente inesistenti. E' venuto alla luce, infatti, che l'attribuzione dei falsi codici fiscali era opera dell'ex funzionario pubblico, il quale seguiva personalmente l'iter delle assegnazioni, mettendo in atto artifizi e raggiri. L'intervento ha permesso il blocco dell'erogazione delle indennità e l'avvio del recupero delle somme già erogate che si aggirano intorno ai 50 mila euro.