Spagna, uomo muore incornato durante un encierro a Coria
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 784 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Spagna, uomo muore incornato durante un encierro a Coria

Mondo
Typography

Un uomo di 43 anni è morto dopo essere stato incornato per due volte da un toro nel corso di un 'encierro', nella città di Coria, nel sud-ovest della Spagna.

Le autorità locali hanno spiegato che l'uomo si trovava in piedi insieme ad altri spettatori dietro le sbarre protettive dell’arena quando l’animale lo ha caricato, trafiggendolo con una delle sue corna all'addome e al torace. Il 43enne, che proveniva da un villaggio vicino, è stato rapidamente soccorso e trasferito in ospedale, dove però è deceduto in seguito alle ferite riportate.

Il video della carica è stato pubblicato su diversi media spagnoli, alimentando le polemiche intorno alla pericolosità di queste tradizionali manifestazioni estive, nelle quali centinaia di persone corrono con i tori. Il più famoso encierro è senza dubbio quello che si svolge nella città di Pamplona, in Navarra, nei giorni tra il 7 ed il 14 luglio, in occasione della Festa di San Firmino.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003