Grecia: vince Tsipras, oggi giurerà come primo ministro
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 1037 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Grecia: vince Tsipras, oggi giurerà come primo ministro

Mondo
Typography

Alexis Tsipras esce vincitore dalle urne in Grecia.

I risultati praticamente definitivi del voto assegnano 145 deputati al partito Syriza, grazie al bonus di 50 deputati al primo partito, e 10 agli alleati del partito nazional conservatore Greci Indipendenti di Panos Kammenos. I due partiti, che torneranno assieme al governo, hanno dunque una maggioranza di 155 seggi sui 300 del Parlamento di Atene.

Secondo i risultati ufficiali relativi al 99,53% dei seggi, diffusi dal ministero degli Interni ellenico, Syriza ha ottenuto il 35,47% (145 seggi), i conservatori di Nuova Democrazia il 28,09% (75 seggi), i neonazisti dl Alba Dorata il 6,99% (18 seggi), i socialisti del Pasok alleati al partito di sinistra Dimar il 6,28% (17 seggi), i comunisti del Kke il 5,55% (15 seggi), il partito di centro sinistra To Potami il 4,09% (11 seggi), Anel il 3,69% (10 seggi) e l'Unione Centrista il 3,43% (9 seggi). Il partito Unione Popolare formato dai dissidenti di Syriza ha ottenuto il 2,86%, sotto la soglia di sbarramento del 3%, e rimane quindi fuori dal Parlamento. Preoccupa il dato sull'affluenza al voto che si attesta al 55,4%, in calo rispetto al 63,6% del gennaio scorso.

Tsipras ha dichiarato che presterà giuramento questo pomeriggio come primo ministro, seguito domani dai ministri del suo governo. Lo riferisce l'agenzia stampa greca Ana. Tsipras ha già dichiarato ai media che intende allearsi nuovamente con il partito nazional conservatore dei Greci indipendenti (Anel) di Panos Kammenos, che ha espresso la sua disponibilità. Di conseguenza quando sarà convocato oggi dal presidente della repubblica potrà formare subito il suo governo.

Tsipras, che presiederà oggi alle 13 (ora locale) una riunione del suo partito, ha già in agenda due appuntamenti internazionali. Mercoledì parteciperà al Consiglio Europeo sui migranti, dove rappresenterà anche Cipro, su richiesta del presidente cipriota Nicos Anastasiades che si trova negli Stati Uniti. Domenica Tsipras sarà invece all'Assemblea Generale dell'Onu, a margine della quale incontrerà il presidente americano Barack Obama.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003