Istanbul, kamikaze Isis fa strage tra i turisti: 10 morti, 8 sono tedeschi
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 671 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Istanbul, kamikaze Isis fa strage tra i turisti: 10 morti, 8 sono tedeschi

Mondo
Typography

E' dell'Isis il kamikaze, un siriano di 28 anni, che si è fatto esplodere a Istanbul tra la folla di turisti, uccidendo 10 persone (otto cittadini tedeschi) e ferendone altre 15, sempre stranieri.

 

Istanbul, kamikaze Isis fa strage tra i turisti: 10 morti, 8 sono tedeschi
Istanbul, kamikaze Isis fa strage tra i turisti: 10 morti, 8 sono tedeschi

 

E' accaduto nel quartiere turistico di Sultanahmet, una zona molto frequentata in quanto ospita le maggiori attrazioni turistiche della città.

 

Turisti stranieri anche i 15 feriti. Tra loro almeno sei tedeschi, un norvegese e un peruviano. Seul ha inoltre reso noto che tra loro c'e' anche un sudcoreano, rimasto lievemente ferito nell'esplosione. La polizia turca ha chiuso il quartiere di Sultanahmet dove si trovano la nota Moschea Blu e il Topkapi Palace.

 

Chi era il kamikaze - L'attentatore era arrivato da poco in Turchia dalla Siria, ha detto il vicepremier turco Numan Kurtulmus. Secondo l'agenzia di stampa Dogan sarebbe stato identificato come Nabil Fadli, di origine saudita. Le autorità turche hanno finora indicato che il kamikaze era un 28enne siriano.

 

Choc in Germania - Merkel afferma come "triste certezza" che vi sono "almeno 8 cittadini tedeschi" fra le vittime. "Non possiamo ancora sapere però se il numero resterà questo", ha aggiunto la cancelliera "augurando forza e coraggio di fronte a questa prova terribile" ai familiari delle persone uccise. "I terroristi sono nemici di tutte le persone libere. Sì sono nemici di tutta l'umanità, che sia in Siria, in Turchia, in Francia o in Germania", ha aggiunto. "Obiettivo dei terroristi è la libertà della nostra vita", ha aggiunto, sottolineando che la libertà vincerà sul terrore. "Non dimentichiamo la gente in Turchia - ha detto che diventa sempre di più vittima del terrore. Ci sentiamo solidali con loro".

 

Danimarca e Germania a concittadini in Turchia: "Evitate la folla" - La Danimarca come la Germania ha allertato i danesi che si trovano in Turchia ad evitare assembramenti davanti le attrazioni turistiche. Il ministero degli Esteri danese ha aggiornato il suo sito web. L'avviso di viaggio, hanno sottolineato le autorità danesi, "fino a nuovo ordine" è di evitare luoghi pubblici e quelli dove si riuniscono molte persone. (Ansa)

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003