Castrolibero (CS). Funzionario del Comune condannato per aver sottratto 36mila euro dalle casse dell'ente
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 929 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Castrolibero (CS). Funzionario del Comune condannato per aver sottratto 36mila euro dalle casse dell'ente

Cosenza e Provincia
Typography

Il Tribunale di Cosenza ha condannato Mariano Zinno, 57 anni, funzionario del comune di Castrolibero, centro alle porte di Cosenza, a 2 anni e 2 mesi di carcere e 2 anni di interdizione dai pubblici uffici.

Secondo la ricostruzione prodotta dall’accusa, guidata da pm Giuseppe Cozzolino, l'uomo in qualità di titolare della contabilità speciale presso il Comune di Castrolibero, si sarebbe impossessato illecitamente della somma di 36.003 euro, tramite l’emissione di due ordinativi di pagamento di 18.001 euro ciascuno. Soldi finiti sul proprio conto corrente. Il Comune di Castrolibero è parte offesa nel procedimento.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003