Rende (Cosenza): arrestato sorvegliato speciale
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 214 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Rende (Cosenza): arrestato sorvegliato speciale

Cosenza e Provincia
Typography

I carabinieri di Rende hanno arrestato M.A., di 35 anni, cosentino, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno a Cosenza.

 

L’uomo e’ stato riconosciuto dai militari di una pattuglia mentre si trovava su uno scooter insieme ad un altro sorvegliato speciale B.C., di 23 anni. I due non hanno rispettato l’alt imposto loro dai carabinieri. Ne e’ scaturito un inseguimento nel centro abitato di Rende e successivamente di Cosenza dove i due hanno fatto perdere le loro tracce. Poche ore dopo i carabinieri hanno trovato lo scooter, che era stato abbandonato, ed i due uomini. B.C. e’ stato denunciato per violazioni alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza e resistenza a pubblico ufficiale e M.A. arrestato per violazione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno.